loading
Arriving at Roland DG Mid Europe head office, people are fascinated by a wonderful fresco applied on the wall just before entering the company.
It is not wall paper, but a particular application that allows to transfer just the colours inside the pores of the wall. The media, in this case a fabric, will be removed at the end of the process and the colour will be perfectly soaked up from the wall. The result could be subsequently protected, integrated and embellished with the commonest protections and paints for decorations.

The idea of this digital fresco was born last year, when Roland DG Mid Europe was restoring its building and this big wall was so empty. Being Roland one of the biggest producers of large format machine, why do not exploit its own abilities and capabilities to decorate and beautify its seat?

The chosen image portrays a battle and its creator, the professional illustrator Ivan Stalio, was happy and proud to offer his work to create this epic application.

Chi arriva in Roland DG Mid Europe rimane affascinato da uno splendido affresco sul muro d'ingresso. Potete spegnere (parzialmente) la vostra curiosit� visitando questa opera d'arte in maniera interattiva dal nostro Virtual Tour.

L'applicazione in breve

Non si tratta di carta da parati ne' di un riporto superficiale, ma di un sistema che spinger� solo il colore ed un velo leggero di sostanze traspiranti dentro i pori della parete. Il supporto (tessuto) verr� rimosso al termine dell'applicazione e il colore sar� perfettamente assorbito dalla parete. Il risultato potr� essere protetto, integrato, impreziosito con tutte le pi� comuni tipologie di protettivi e vernici per decorazioni, essendo il decoro stesso poroso e traspirante.

L'idea grafica

L'idea � balenata l'anno scorso quando si lavorava per la ristrutturazione dello stabile. Grande parete, grande stampa. Tra le varie illustrazioni mi ha colpito questa scena di battaglia di Ivan Stalio, un illustratore professionista che � stato ben felice di fornirmi il file Battaglia delle Termopili in alta risoluzione per questa epica realizzazione.

Step 1: Graphic Preparation and Printing - Preparazione E Stampa

Putting the project into practice was not so easy. The first problem concerned the panelization. After some tests made with the firm Shockline, producer of the printing media PS Fresco, it was decided to use a panelization for dynamic graphics. The file was duplicated and the technicians had to create some guide lines based on the maximum printable area in height. On each panel it was selected a graphic continuity based on the contrast, deleting the parts that would have been printed on the upper panel.

Once the PS Fresco had been uploaded, the technicians started to print the graphic with a Roland XC-540 at standard quality.

Il primo problema era legato alla pannellizzazione. Nel posare l'affresco non potevamo usare il sistema di sovrapposizione utilizzato per le grafiche che superano il formato massimo di stampa. Da esperimenti effettuati con Giuseppe Biondi della Shockline, produttore del materiale di stampa PS Fresco e partner in questa posatura, si � deciso di usare la pannellizazione per dinamiche grafiche.

In pratica abbiamo duplicato il file e creato delle linee guida basate sulla massima area stampabile in altezza. Su ogni pannello abbiamo selezionato una continuit� grafica basata sul contrasto cancellando le parti che sarebbero state stampate nel pannello superiore.

Questi i tre file da mandare in stampa con la pannellizazione basata sull'immagine.

Step 2: Finiture Sulla Stampa

Prima di posare si � preferito incollare sul retro delle stampe una reticella adesiva per evitare le distorsioni dovute alle successive bagnature e stiramenti della stampa.


E' preferibile utilizzare un rullo morbido per far adesivizzare al meglio la reticella sul retro del supporto.

Conviene rifilare il decoro (stampato con effetto specchio) al formato richiesto, a filo sul colore se possibile, e piegare a fisarmonica il telo dal lato del supporto in tnt, lasciando il lato stampato libero.

Step 3: Wall Preparation - Preparazione Parete

The day before applying the graphic, the wall had been checked to make sure that it was in good condition. Then, the technicians treated the wall with particular materials and after about three hours they finished with a lick of white paint.

Il giorno prima avevamo verificate lo stato della parete, la solidit� e la capacit� di assorbimento. Dato che era una parete in buono stato, abbiamo proceduto alla stesura di una mano di fissativo impregnante consolidante acrilico diluito con acqua dal 100% al 300% secondo necessit�.

Per pareti non consolidate o sfarinanti � consigliabile eseguire cicli di consolidamento adeguati. Ricordatevi che una buona applicazione dipende in gran parte dalla preparazione del fondo.

Dopo circa 3 ore dalla mano di fissativo, Cesare, il nostro imbianchino, ha preparato la parete con due mani di BIANCO ACRIL SILOSSANICO. Ha finito alle 18:00, siamo andati a casa sicuri che l'indomani avremmo trovato una parete perfettamente asciutta e pronta per accettare l'applicazione.

La prima operazione effettuata la mattina � stata la preparazione della miscela trasparente ACRILICO ACRIL SILOSSANICA:

  • 1 parte di fissativo impregnante penetrante consolidante acrilico
  • 2 parti di protettivo murale acril-silossanico neutro
  • 6-9 parti di acqua per diluire la miscela
  • Agitare bene fino a perfetta diluizione.

(es.: usare 100 cc. Fissativo, 200 cc Protettivo acril silossanico e min. 600 max 900 cc di acqua). Per volte e soffitti usare la miscela pi� densa.

A questo punto bisogna bagnare la parete con la MISCELA ACRILICO ACRIL SILOSSANICA realizzata come sopra, dando pi� mani con pennello fino ad avere un velo uniforme di liquido sulla parete su cui posizionare il pezzo. Ricordarsi sempre che il prodotto lavora come decalcomania, pertanto la superficie molto bagnata ci servir� per l'eventuale removibilit� e riposizionamento del decoro. E' importante avere un cuscinetto di liquido durante l'applicazione.

Step 4: Application - L’applicazione

The day before applying the graphic, the wall had been checked to make sure that it was in good condition. Then, the technicians treated the wall with particular materials and after about three hours they finished with a lick of white paint.

Sulla parete molto bagnata posizionare il telo con il decoro prendendo i riferimenti e posizionando il telo piegato a fisarmonica con tecnica da carta da parati leggera.

Con una spazzola per parati stendere il telo attaccando leggermente una parte orizzontale in alto, poi con movimento uniforme e continuo spatolare per far aderire dall'alto verso il basso e poi dall'interno verso l'esterno. La spazzola dovr� essere usata asciutta. Qualora il telo faccia delle pieghe, riposizionare e ristendere con la spazzola, velocemente. Nel riposizionare per togliere le pieghe � possibile bagnare ancora la parete per aumentare la riposizionabilit�. Non bagnare il retro del telo in questa fase.

Una volta posizionato (eseguire in pochi secondi), occorre togliere velocemente l'eccesso di acqua ed aria che si � formato tra il telo e la parete. Utilizzare un rullo in gomma morbida, del tipo usato per l'applicazione di parati. Usarlo con movimenti dall'interno verso l'esterno, assicurandosi che tutta l'acqua in eccesso fuoriesca e venga espulsa.

Step 5: Off Water - Battitura

The following morning, the wall was treated again with different materials and then, finally, the application.

On a very wet wall, the technicians positioned the fabric and after a few seconds the excess water and air between the wall and the fabric had to be removed.




Dopo l'operazione con il rullo si dovr� bagnare abbondantemente il retro (il supporto in TNT) con un pennello o una spazzola, con la stessa soluzione usata per l'applicazione (miscela acrilico acril silossanica diluita). A questo punto, attendere 10 20 minuti, il tempo che la superficie diventi leggermente appiccicosa e tamponare ripetutamente con una spazzola per far aderire perfettamente il decoro alla parete, nelle rugosit� e nelle imperfezioni della parete. Per superfici difficili o volte, dopo la tamponatura passare un rullo in lana asciutto per far aderire il telo al soffitto, contrastando lazione di gravit� che pu� generare distacchi del telo dalla parete.

Step 6: Remove Fabric -Rimozione Telo

Attendere almeno 6 ore, meglio 12 o 24 se la temperatura � bassa e lumidit� relativa alta. Poi bagnare il telo ancorato al muro con acqua tramite pennello, rullo o nebulizzatore, aspettare qualche minuto e rimuovere il supporto tessile. Continuare a bagnare durante la rimozione per ridurre la forza di adesione del telo alla parete.

Step 7: Protection - Protezione

After at least six hours the fabric was removed and the graphic was ready.

Dopo 8 ore abbiamo protetto l'affresco digitale con il PROTETTIVO ACRIL SILOSSANICO TRASPARENTE. Si possono usare anche altri protettivi adeguati, preferibilmente di natura acrilica, silossanica o siliconica all'acqua.

Step 8: Conclusion - Conclusione

E' stata un'esperienza entusiasmante che ci ha coinvolto in prima persona. Un ringraziamento particolare a Giuseppe Biondi e a tutto lo staff della Shockline. Giuseppe � uno che ama il suo lavoro e lo dimostra mettendosi in prima linea in queste sperimentazioni che lasciano il segno.

Step 9: Scheda Applicazione:

Illustrazione Grafica:
Ivan Stalio

Stampa:
Roland Soljet PRO III XC-540

Supporto di stampa:

Ps Fresco Shockline


Sito Digidecor

Schede prodotto PS-Fresco
Componenti per preparazione parete:

  • Fissativo impregnante Acrilico Trasparente
Mod. ATOMO produttore SAN MARCO
  • Bianco Acrilsilossanico
Mod. ARD FILL produttore ARD-F.LLI RACCANELLO
  • Trasparente Protettivo Acrilsilossanico
Mod. CREATIVE B produttore ARD-F.LLI RACCANELLO
  • Soluzione per applicazioni murale:
o 1 PARTE TRASP. FISSATIVO IMPREGNANTE ACRILICO
o 2 PARTI TRASP. ACRIL SILOSSANICO
o 6-9 PARTI ACQUA
If you want I can translate it (there should be a way to collaborate in instructableb..but never tried)
Ma questo instructible e molto buon.
I tried Babel fish (Yahoo) and the translation it gave was very bad.
Ok, i try to translate this part
I would like to try this technique. Can you do the instructions in English, please.
@rimar2000 your italian is better of my english! Tank you. I start to traslate my first Instructable. @lemonie: i change the main image as you suggest.
Ho imparato un po 'l'italiano per la lettura dei libri acquistati di seconda mano a pochi anni fa a Buenos Aires. In un primo momento ho preso una partita, perché ci sono molte parole in entrambe le lingue che sono i "falsi amici", vale a dire che è una cosa e sembra un altro. Mi ha aiutato con il dizionario. Almeno cinque persone in Italia mi hanno detto che lo parlo bene. La cosa strana è che io sono il nipote di italiani, ma mia moglie è nata lì (Trebisacce, Calabria) ma appena parla poche parole. Grazie per l'abbonamento a mio istruzioni, provare a migliorare la media. I learned some Italian for the reading of books bought second hand a few years ago in Buenos Aires. At first I took a lot, because there are many words in both languages that are "false friends", that they are one thing and they seems another. Helped me with the dictionary. At least five people in Italy have told me that I speak it well. The strange thing is that I am the grandson of Italian, but my wife was born there (Trebisacce, Calabria) but she just speak a few words. Thanks for subscribing to my instructables, I will try to improve the average.
Io parlo spagnolo, ma tradotto in inglese tutte le instructabli per il mio rispetto per la "casa", che parlano inglese. Penso che vuoi dovrebbe fare lo stesso. Utilizza Google Translator, è facile e gratuito. Quando io ero in Italia sono riuscito molto bene a parlare in italiano, anche se mi costa due anni per cercare di imparare. (I speak Spanish, but I translated into English all my instructables out of respect for "homeowners" who speak English. I think you should do the same. Use Google Translator, it's easy and free. When I was in Italy I managed very well to speak in Italian, though cost me two years to try to learn. )
I don't understand it, but the finished result looks great. I'd advise that you use 3632740584_02eeb4a19b.jpg (step 7) as your main image to show this better. L

About This Instructable

6,009views

13favorites

License:

Bio: In addition to performing full-time job of "shaman" of the Italian community of Technological Craftman, engaged in research, training and dissemination of culture in Visual ... More »
More by giovannire:shining names with rhinestones IPhone Scanner Bas-relief mirror 
Add instructable to: