Introduction: Raspberry PI3 Video PlayStation

Creazione di una console con monitor recuperando vecchio hardware.

Step 1: Step 1

Assemblaggio telaio portamonitor avvitato su una scocca riciclata di una playstation 1 rotta e opportunamente svuotata.

Step 2: Step 2

Verniciatura telaio e scocca con vernice nera e successivamente con spray plastico lucido.

Step 3: Step 3

Montaggio di raspberry pi3, hardisk e parti alimentazione nella base della scocca. Come si vede dalla foto, il circuito di alimentazione originale è stato spezzato e riciclato come supporto per tasto reset e tasto accensione. Poco sopra il circuito regolatore che si occupa di portare i 12v dell'alimentatore 12v 6A esterno, a 5,2V.

Step 4: Step 4

Montaggio di schermo lcd con decoder hdmi, altoparlanti e cavetti che portano i segnali nella base sottostante.

Step 5: Step 5

Montaggio amplificatore e cavetteria di collegamento tra usb e raspberry e alimentazioni e hardisk.

Step 6: Step 6

Montaggio scocca e collaudo finale. Il software installato è retropie.

Elenco componenti:

Raspberry pi 3

Monitor lcd + decoder hdmi

Scocca psx e telaio per lcd recuperato da vecchio tablet o lettore dvd portatile.

Memory 32gb classe 10 lexar

Hardisk 2,5 pollici con cavetto sata/usb

Alimentatore 12v 6A

Dc-dc converter step down 5A regolato a 5,2V

Cavetti prolunghe usb

Vernici e Plasticvel

Componenti di recupero da vecchia psx.

Joypad Usb

Step 7: Step 7 : Schema a Blocchi

Lo schema è essenziale ma funzionale. Il trasformatore esterno è da 12v 6A anche se l'assorbimento medio è di circa 3A meglio un pò di scarto ed usare un trasformatore più potente. L'entrata è un jack seguito pou all'interno della console un filtro formato da un condensatore da 100mF 50V e una bobina antidisturbo. Da lì parte il cavo che porta i 12v al monitor e due cavi che vanno ai due dc-dc step down da 3A regolati su 5,2v entrambi. Ho scelto un voltaggio poco superiore per evitare cali di tensione dovuti ai cavetti e agli assorbimenti di spunto di raspy3 e hardisk. L'alimentazione dell'hardisk è prelevata da uno dei dc-dc converter perchè dato che assorbe 1A, non volevo sforzare la porta usb di raspberry. Quindi ho modificato il cavetto sata-usb tagliando il cavo di alimentazione positivo e collegandolo al dc-dc invece che alla porta usb (come da schema). Ho usato un hardisk da 2,5" toshiba anche se un WD assorbiva di meno, ma per mantenere bassi i costi ho scelto questo sistema che è anche più sicuro. Su raspy ho collegato un cavo schermato dove prelevo audio e va su un modulo amplificatore da 3W alimentato a 5,2V preso dal modulo dc-dc di raspberry. Il modulo amplificatore è dotato di chip pam a basso costo e media qualità. Gli altoparlanti sono quelli usati per pc portatili, sono da 8ohm 2w in miniatura. Il modulo è dotato di potenziometro volume con spegnimento modulo. Gli altoparlanti sono montati sotto lo schermo con la pulsantiera comandi dell'lcd. Lo schermo usato è un 7 pollici lcd con decoder hdmi-vga-cvbs con risoluzione 800x480. Logicamente nel file config.txt di raspberry ho forzato una risoluzione di 800x480 a 60hz con rapporto 16:9. Raspberry è dotato anche di tasto reset/standby on. Il so usato è retropie 4.2 modificato in modo da leggere i romset da hardisk invece che da microsd interna. Per microsd ho scelto lexar 32gb classe 10U 300x evitando le classiche sandisk o kingston o samsung perche da test eseguiti in precedenza sono risultate poco affidabili in confronto alla lexar. Per joypad si possono usare tutte le versioni usb, ma consiglio quelli con croce direzionale e doppio analogico come i pad xbox360 o psx2/3 con adattatore.

Comments

About This Instructable

124views

2favorites

License:

More by LinoL9:Power supply - Alimentatore Regolabile 1,5/20vRaspberry Pi PlaystationRaspberry Pi Tablet Console
Add instructable to: